04.10.2013

Senigallia cittaí europea della fotografia: parte il progetto biennale "frames common life" Fotografia: Giunte a Senigallia le delegazioni di Bulgaria, Grecia, Polonia e Danimarca

Delegazioni europee ieri al Musinf, Museo comunale d'arte moderna e  della fotografia, nell'ambito  delle iniziative della "Citta della fotografia". Senigallia ha accolto infatti, ieri, i partner europei del progetto fotografico internazionale "FRAMES of European common life". Si tratta di un progetto  ideato e promosso da CIDI , insieme ad altri quattro partner Europei provenienti da Bulgaria, Grecia, Polonia e Danimarca.   

Al museo, gli ospiti europei, accompagnati dall'Assessore alla cultura Stefano Schiavoni, da Alberto Polonara direttore del CIDI, docente dei corsi di fotogiornalismo del MUSINF e da Ea Polonara, responsabile formazione CIDI, hanno visitato il Musinf, dove, il  prof. Carlo Emanuele Bugatti, che dirige la struttura museale, ha illustrato le attività  didattiche ed espositive svolte. Il prof. Bugatti  si è soffermato sulla storia della fotografia Senigalliese, ricordando autori e poetica del "Gruppo Misa" e illustrando, in particolare, le opere di Mario  Giacomelli, Giuseppe Cavalli e Ferruccio Ferroni.  Le delegazioni hanno anche visitato la mostra fotografica storica sul circuito motoristico a palazzo del Duca.

 

¬† Il progetto¬† europeo "FRAMES", patrocinato del Comune di Senigallia, avr√† una durata di due anni ed ha importanti quanto articolati obiettivi culturali di grande attualit√†, ¬†tra i quali utilizzare la fotografia come strumento di indagine sociale e stimolare i partecipanti a riflettere ed esprimersi su temi di rilevante interesse europeo per promuovere nella cittadinanza una conoscenza pi√Ļ approfondita delle diverse realt√† sociali dei paesi partner, contribuendo a sviluppare un senso di appartenenza a ideali europei.

"Nell'ambito della partnership" ha spiegato l'assessore Schiavoni" è prevista l'organizzazione di workshops di fotografia in ciascun paese coinvolto per promuovere la creazione di una Comunità europea di fotografi amatori, che favorisca lo scambio di esperienze, buone pratiche, idee innovative, soluzioni tecniche e suggerimenti operativi".

Al termine di ogni workshop saranno allestite mostre in ognuno dei¬† Paesi coinvolti ¬†al fine di sensibilizzare il grande pubblico sui temi affrontati dai partecipanti. Al termine del programma sar√† Senigallia ad ospitare l' allestimento di ¬†una grande mostra , con l'esposizione di tutte le opere provenienti dai vari Paesi. Al via dunque¬† un altro passo per¬† delineare ¬†sempre pi√Ļ l'immagine di Senigallia ¬†come "Citt√† della Fotografia" anche in campo europeo.¬†



« indietro


mostre

26.07.2014

Ecco il programma del workshop con Nino Migliori al Palazzetto Baviera
 

Appuntamento al Palazzetto del Duca per l'atteso workshop di fotografia sperimentale di Nino Migliori, una delle grandi firme della fotografia italiana. Si comincia alle 10 di sabato 27. Molte le richieste di partecipazione di fotografi da ogni parte...

continua »

mostre

24.07.2014

Arte concettuale superstar alla rocca roveresca: percorso espositivo sulle disseminazioni di Pino Pinelli
 

Molti applausi del pubblico per Pino Pinelli alla Rocca Roveresca per la lettura delle sue opere, che ha fatto, sala per sala, accompagnando il pubblico in una interessantissima visita  guidata, che è stata seguita da numerosi  fotografi del corso...

continua »