04.10.2013

Il festival sul giornalismo díinchiesta rende omaggio al fotoreporter Giorgio Pegoli

Le guerre nel mondo sono il tema della mostra che verrà allestita ad Osimo dal 5 ottobre nell'ambito del secondo festival sul giornalismo d'inchiesta. Un evento espositivo che rende omaggio alla qualità, ormai storicamente riconosciuta,  della fotografia del reporter senigalliese. Giorgio Pegoli è un autore, di fama internazionale, le cui immagini sono conservate in Musei, come quello delle Culture europee di Berlino e pubblicate in importanti volumi, come quello dedicato alla raccolta Favrod, che riassume  il meglio del reportage mondiale del ‘900. Pegoli è conosciuto da tutti nella sua città,Senigallia,  per il suo negozio di fotografia,  che si trova proprio a due passi dal fiume Misa. Ha visitato tutti i teatri di guerra del mondo, alternando la routine quotidiana del suo negozio con il brivido dei campi di battaglia, frequentati armato solo della sua macchina fotografica.  "Dovunque," dice  "ho scattato immagini dell' umanità sofferente e piegata dalla violenza, quindi so bene che sono proprio le immagini della guerra a dimostrare quanto sia preziosa la pace" . Giorgio Pegoli è ancora impegnato a pieno ritmo nell'attività informativa con servizi giornalistici, ma ama  dedicare più tempo che può alle attività didattiche, con lo scopo di trasmettere ai giovani le sue esperienze di testimone di una fotografia umanitaria, che sceglie di documentare la tragedia dei più deboli, i bambini, le donne, gli anziani, presi nel vortice dei conflitti armati. Suo è il coordinamento del corso di fotogiornalismo del Musinf. Recentemente ha anche presentato un progetto Scuola per la salvaguardia della documentazione fotografica di valore storico, relativa alla  vita e all'evoluzione della scuola, nonché per la diffusione tra i giovani della fotografia intesa come mezzo espressivo efficacissimo.    



« indietro


mostre

26.07.2014

Ecco il programma del workshop con Nino Migliori al Palazzetto Baviera
 

Appuntamento al Palazzetto del Duca per l'atteso workshop di fotografia sperimentale di Nino Migliori, una delle grandi firme della fotografia italiana. Si comincia alle 10 di sabato 27. Molte le richieste di partecipazione di fotografi da ogni parte...

continua »

mostre

24.07.2014

Arte concettuale superstar alla rocca roveresca: percorso espositivo sulle disseminazioni di Pino Pinelli
 

Molti applausi del pubblico per Pino Pinelli alla Rocca Roveresca per la lettura delle sue opere, che ha fatto, sala per sala, accompagnando il pubblico in una interessantissima visita  guidata, che è stata seguita da numerosi  fotografi del corso...

continua »